Cosa fare durante una vacanza a Londra

1
259
panorama di Londra
panorama di Londra
Se durante la vostra vacanza a Londra, dopo aver visitato i principali punti di interesse della città, vi fosse rimasto ancora del tempo utile si potrebbe pensare di andare oltre i classici tour turistici e rivolgere alla capitale britannica uno sguardo più approfondito ed attento. Effettivamente, in una città di oltre 8,2 milioni di abitanti, c’è molto di più da vedere oltre al Big Ben, all’ Abbazia di Westminster e al London Eye. Se vi rimane anche solo un giorno per la vostra vacanza a Londra controllate questo elenco di attività non tipicamente turistiche, ma di altrettanto interesse e valore:
Attraversare il ponte di Londra
Il primo vero ponte di Londra era interamente di legno e fu costruito dai romani; dopo un incendio durante il XII secolo ne fu edificato uno nuovo al suo posto fatto in pietra. Questo rimase in piedi fino al 1831, anno in cui fu deposto e spedito in Arizona, dove divenne un attrazione turistica ed il soggetto di una canzone per bambini.

L’odierno ponte di Londra attraversa il fiume Tamigi; partendo dalla città stessa vi troverete a Southwark dove potrete trascorrere il vostro tempo facendo una rilassante passeggiata attraverso il Crystal Palace Park, magari dopo un piacevole pranzetto in uno dei tanti ristoranti etnici del quartiere.

Il Tower Bridge di londra

Fare una gita in Barca
Potrebbe essere molto interessante vedere Londra da una diversa angolazione, salire su una barca e visitare la città. Passando per il Parlamento, il London Eye e sotto i molteplici ponti che sovrastano il Tamigi, fra cui il Tower Bridge, il London Bridge, il Millennium Bridge, il ponte di Giubileo e il Vauxhall Bridge. Con questa esperienza potrete ammirare tutte le tipologie di architetture contrastanti della città.

Fare una gita in Barca sul Tamigi

Camminare con le scimmie
Aperto nel 1828 il ZSL London Zoo è la casa di 750 differenti tipologie di animali, fra cui molte specie in pericolo di estinzione. Potrai vedere i Gorilla, il drago di Komodo, le testuggini delle Galapagos, gli ippopotami pigmei e gli okapi, il tutto nel bel mezzo del Park di Regent’s vicino Westminster.

lo zoo di londra

Trascorrere una serata al teatro
Broadway sta a New York City come il West End sta a Londra ed è il luogo dove quasi tutte le notti si svolgono i principali spettacoli teatrali della città. Con i suoi teatri enormi, il West End è il posto dove potrete vedere i “grandi classici” come il “Fantasma dell’Opera” o “I Miserabili”, nonché nuovi e moderni spettacoli debuttanti. Così come New York, Londra ha un sottobosco di piccole ed autonome produzioni con messe in scena decisamente meno costose e più intime.

West End Londra

Imparare il Cricket
Provare a giocare ad uno dei più popolari giochi di Inghilterra: il Cricket. Si avrà anche la possibilità di visitare, oltre ai bellissimi campi da gioco, un museo dedicato a questo sport che è anche il museo dello sport più antico del mondo. Si potranno ammirare anche le aree che generalmente non sono aperte al pubblico come ad esempio la JP Morgan Media Center, una struttura galleggiante considerata come uno dei 50 migliori edifici in Gran Bretagna.

JP Morgan Media Center

Approfittare del brutto tempo
Tutti sappiamo che Londra è una città in cui pioggia e nebbia possono essere una costante ma forse non tutti conoscono i modi per sfruttare al meglio queste eventualità.
Durante l’inverno, ad esempio, ci si può recare in una delle tante piste di pattinaggio sul ghiaccio in giro per la metropoli, quasi tutte aperte fino a tarda sera e per tutta la stagione. In primavera e in estate si può fare una passeggiata o un giro in bicicletta per la Greenway, dove è stato creato un sentiero, lungo il fiume Lea, che va oltre lo stadio Olimpico.

Piste pattinaggio-Londra

CONDIVIDI
Articolo precedenteUna passeggiata sui ponti più belli del mondo
Articolo successivoVacanze a Fuerteventura: mare.. ma non solo
Sono un inesauribile ed accanito viaggiatore appartenente alla categoria fai da te, adoro scoprire nuovi posti ed entrare in contatto con nuove culture catturare immagini, espressioni, colori, anche il più piccolo particolare è difficile che sfugga all’occhio vigile della mia Nikon sempre pronta a catturare emozioni. Giro per il mondo ed ogni volta che torno il mio bagaglio è pieno di esperienze, ricordi e una sterminata voglia di ripartire.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome qui