Vacanze “equosolidali”, una tendenza che fa bene all’ambiente

0
232

Turismo ecosolidale

Riuscire a trascorrere del tempo in luoghi dove la natura si sposa con il benessere, dove il rispetto del territorio è al primo posto, dove l’impatto ambientale sia veramente basso, significa fare delle vacanze equosolidali.

L’eco turismo sta sempre più prendendo piede in Italia, non solo perchè si trascorrono dei giorni in totale rispetto della natura ma anche perchè sta divenendo una tipologia di vacanza sempre più divertente e caratteristica. Immaginate di svegliarvi al mattino e trovare una deliziosa colazione naturale o biologica, muoversi in luoghi incontaminati nella più totale libertà, cibo sano e genuino ad imbandire le tavole che ci ospitano con prodotti a Km 0, pernottare in strutture ricettive che salvaguardano terra, acqua e aria, con la consapevolezza di trovare sempre divertimento e tante tante attività per trascorrere il tempo.

Ecco alcuni suggerimenti per la vostra vacanza equosolidale:

Una delle soluzioni più comuni in quest’ottica è quella di dedicarsi al Trekking, questa attività consente infatti a chi la pratica un totale contatto con la montagna, il nord della nostra penisola è ormai pieno di località e strutture che prevedono fra i loro pacchetti questa tipologia di attività, sarete costantemente circondati dal verde e dalla natura, vedrete e sarete i protagonisti della preparazione di prodotti culinari, principalmente caseari, in totale rispetto degli animali e senza eccesso di produzione.

Trekking

La seconda soluzione che proponiamo è la barca a vela, stanno proliferando a dismisura le iniziative turistiche che permettono a chiunque lo desideri di trascorrere qualche giorno in su una fantastica barca a vela, si avrà non solo l’opportunità di raggiungere luoghi difficilmente accessibili via terra ma darete il vostro personale contributo in rispetto dell’ambiente e delle biodiversità marine.

Vacanze in barca a vela

Un’altra idea di vacanza equosolidale che si tramuta anche in vacanza salutare è affrontare il viaggio prestabilito sulle due ruote, o magari recarsi in un luogo che prevede diverse opportunità di percorsi da affrontare esclusivamente in mountain bike, riuscirete a scoprire luoghi incontaminati e potrebbe anche risultare una gradevole soluzione per diversificare e staccare del tutto la spina dalla routine quotidiana le associazioni che promuovono questa attività ormai sono in netto aumento, sono innumerevoli le strutture ricettive che legandosi al territorio di appartenenza mettono a disposizione dei propri ospiti delle biciclette per interminabili e divertenti escursioni, è anche un ottimo modo per mantenersi in forma.

Vacanze in mountain bike

CONDIVIDI
Articolo precedenteViaggiare al tempo della crisi: ecco cosa cambia
Articolo successivoVacanze estive 2013, dove andare?
Sono un inesauribile ed accanito viaggiatore appartenente alla categoria fai da te, adoro scoprire nuovi posti ed entrare in contatto con nuove culture catturare immagini, espressioni, colori, anche il più piccolo particolare è difficile che sfugga all’occhio vigile della mia Nikon sempre pronta a catturare emozioni. Giro per il mondo ed ogni volta che torno il mio bagaglio è pieno di esperienze, ricordi e una sterminata voglia di ripartire.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome qui