Week end a Siviglia: cose da fare assolutamente

1
254

Siete in partenza per un week end a Siviglia e cercate idee per renderlo speciale e fare tutte le cose più importanti in questa città? Bene sono a disposizione per farvi da guida in questa stupenda città, una delle più affascinanti di Spagna, non enorme, ma carica di ricchezze. Per prima cosa dovete assolutamente puntare la Cattedrale di Siviglia il duomo in stile gotico più ampio del mondo.

cattedrale di siviglia

La troverete in pieno centro storico con orari di apertura estivo dalle 9,30 alle 16, invernale invece dalle 11 alle 17. Sappiate che bisogna pagare un biglietto d’ingresso di 8€. Se entrate nella cattedrale non potete mancare di salire sulla Giralda, la torre che la fiancheggia, alta ben 96 metri.

real alcazarIl biglietto d’ingresso è lo stesso della Cattedrale e salendo si gode di una vista sensazionale sulla città, potrebbe essere il posto ideale per uno scatto romantico d’impatto. Lasciamo la cattedrale e avviamoci verso il Real Alcazar, il palazzo reale di Siviglia. Anche per questo edificio è previsto un biglietto d’ingresso, questa volta di 8,50 € e prevede la visita all’edificio e ai giardini del palazzo.

Durante la bella stagione il palazzo è visitabile dalle 9,30 alle 19,00, mentre d’inverno la chiusura è anticipata alle 17. Se cercate un punto di vista diverso sulla città potete provare una minicrociera sul fiume Guadalquivir che è anche l’unico fiume navigabile della Spagna.

maestranza

La mini-crociera dura circa un’ora è ha un costo di 16€ con partenza alla Torre dell’Oro ogni mezz’ora, i biglietti sono acquistabili sul molo all’imbarco. Lungo il Guadalquivir ci si imbatte anche alla Plaza de Toros di Siviglia: la Maestranza.

Si può entrare anche quì pagando un biglietto di 6,50€ anche se la guida prevista è in inglese o in spagnolo. Continuate la passeggiata e visitate quella che sarà probabilmente la piazza che ricorderete più facilmente in futuro: Plaza Espana.

Si tratta di un’immensa piazza circolare attraversata da un canale e arricchita da 4 ponti che sembra rappresentino i quattro regni di Spagna. Sono stupende anche le 48 panche colorate tutt’intorno la piazza, una di fianco all’altra (48 provincie della Spagna).

barrio-santa-cruz  sivigliaIl canale che attraversa la piazza può offrirvi un’ulteriore idea: un giretto in barca del canale, si tratta di un giro di circa mezz’ora (5€, ma al massimo per 4 persone). Lasciate la piazza e dirigetevi verso il Barrio di Santa Cruz, vi assicuro che è un quartiere che vi piacerà, è la zona dove più di frequente passerete le vostre serate fra locali e ristoranti.

Proprio per queste sue caratteristiche di posto ideale per la vita notturna è anche il posto ideale per mangiarsi dei buoni tapas e bere un buon bicchiere di Sangria. Se volete concludere la vostra vacanza al massimo non vi manca che dedicare una vostra serata ad un indimenticabile spettacolo di flamenco. Di locali che ne organizzano ce ne sono un bel pò non avete che da scegliere. Quindi per ora non mi resta che augurarvi un buon week end a Siviglia.

CONDIVIDI
Articolo precedenteVacanza in Costiera: come visitare Sorrento in un giorno?
Articolo successivoShopping ad Amsterdam: 8 souvenir fuori dal comune
Blogger e appassionata viaggiatrice scrive per BlogVacanze.com dal 2012. Sara viaggia molto durante l'anno attraverso tutti i continenti e al suo ritorno condivide le sue esperienze di viaggio e racconta le sue vacanze ai nostri lettori, scrivendo dei fantastici articoli contenenti utili consigli di viaggio. Inoltre Sara è anche un'assidua ricercatrice di informazioni per viaggi che poi condivide con i nostri lettori tramite i suoi post.

1 COMMENTO

  1. Un detto conosciuto recita: “Chi non vede Siviglia non vede meraviglia!”.
    E’ una città stupenda, da visitare in qualsiasi stagione dell’anno. Di giorno ti rallegra per i suoi stupendi colori, per la luminosità dei luoghi, per un cielo sempre azzurro e per lo spirito vivace che si respira camminando per le vie e per le piazze. Di sera ti seduce per la sua magia…soprattutto al chiaro di luna.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome qui