I Giardini Reali di Venaria

0
158

Se siete alla ricerca di un luogo dove passare un week end culturale, al riparo dalla calura estiva che già inizia ad invadere le nostre città, senza spendere troppo, oggi vi consigliamo di visitare i Giardini di Venaria a Torino, da poco riaperti al pubblico.
Questi giardini sono notoriamente tra i più belli del nostro paese, un panorama che toglie il fiato vi accoglierà appena entrati. I lavori di risistemazioni sono durati molto tempo ma ora, a lavori conclusi, si può ben dire che ne è valsa la pena.

I giardini originali vennero distrutti dalle truppe francesi al comando di Napoleone che trasformò i meravigliosi giardini all’italiana, disposti su tre terrazze, in una piazza d’armi. Le terrazze originali erano collegate tramite scalinate a effetto scenografico e da architetture, come la torre dell’orologio del primo cortile, che le rendevano comunicanti. Tra i più bei monumenti presenti ricordiamo la fontana di Ercole, il Teatro ad emiciclo e i parterre. Tramite i disegni originali è però stato possibile riportare l’area antistante la Reggia Venaria Reale al suo antico splendore.

Il biglietto ha un prezzo che potremmo definire puramente simbolico, 2 euro o addirittura 1 se avete più di 65 anni o meno di 21; naturalmente è possibile prenotare la vostra visita online sul sito.
Per chi fosse interessato può trovare tutte le informazioni in merito a questi giardini meravigliosi sul sito ufficiale.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome qui