Jazz Club a New York

0
343

Se esiste una città al mondo con mille occasioni per divertirsi e trascorrere il tempo libero questa è proprio New York. La sua multirazzialità, il suoi spirito aperto a tutte le culture e a tutte le possibilità le conferiscono quella caratteristica che la porta ad essere il centro del mondo. A Manhattan poi, cuore pulsante delle Grande Mela, la vita notturna esplode nei suoi locali etnici, nei ristoranti, nei teatri e nelle discoteche: la scelta di locali, pub, lounge bar è davvero ampia.

Se cercate una serata tipica e volete provare qualcosa di davvero unico ed originale, allora i jazz club di New York non vi deluderanno. Mentre nei locali classici si trova la band dal vivo, la musica in sottofondo e la musica da ballo, nei jazz club di New York invece si possono incontrare i più grande artisti del genere, vere icone di questo tipo di musica che in città, visto il successo, attira le più grandi star del panorama jazzistico internazionale.

L’atmosfera poi è rilassante e tranquilla, e questo permette agli avventori di potersi godere anche belle chiaccherata in allegria, senza rimanere assordati dalla musica in sottofondo. Se vi alletta questa idea e volete trascorrere una bella serata, diversa dal solito, ci sono un paio di posti, molto rinomati in città, veri tempi del jazz. Per cui, tra i jazz club di New York, annotatevi questi nomi: il BB King Blues Club & Bar a Times Square, oppure il Bill’s Place vicino alla 7th Avenue ed infine, ma non per ultimi per importanza e per fascino , vi segnaliamo il Birdland, dove si esibì anche il celebre artista Charlie Parker ed il Blue Note, locale storico della città, il più celebre del panorama jazzistico.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome qui