Marsa Alam: le spiagge più belle

0
1913

marsa alam
Fino a qualche anno fa Marsa Alam era un piccolo e sconosciuto villaggio di pescatori.
In pochi anni il villaggio è diventato un centro turistico di prim’ordine apprezzato per molte caratteristiche, soprattutto dagli italiani (ma anche dagli europei): raggiungibile con poche ore di volo (Alitalia, Meridiana, etc), clima mite tutto l’anno, prezzi economici, villaggi all inclusive ideali per vacanze in famiglia, e soprattutto la presenza della barriera corallina più facilmente raggiungibile al mondo quindi apprezzata destinazione per sub.

Nonostante le partenze siano andate leggermente flettendo negli ultimi tempi, data la situazione politica difficoltosa dell’Egitto. In molti ancora partono senza problemi attratti dal mare, dal sole e dalle spiagge tanto fotografate.

Trascorrere una vacanza a Marsa Alam significa avere a disposizione anche stupende spiagge.

Tra le più belle insenature va citata sicuramente la baia di Shaab Samadai considerata come uno dei posti più affascinante e belli di tutto il Mar Rosso.

La barriera corallina si è disposta di fronte a questa baia a ferro di cavallo creando una piscina naturale cristallina e popolata da delfini.

Citiamo tra le spiagge più belle di Marsa Alam anche la località di Shaab Marsa Alam che può essere raggiunta solo in barca e conosce ormai un andirivieni continuo di turisti tutto l’anno.

La barriera corallina che si posiziona avanti a queste coste ha creato un ecosistema unico popolato da una miriade di pesci. Per gli amanti delle immersioni è immancabile la spiaggia di Abu Dabbab che è stata anche promossa come Parco Naturale.

Suggestiva baia naturale di Marsa Alam Abu Dabbab è oggi visitabile sono dietro pagamento di una tassa d’ingresso.
Per questo in molti finiscono per prenotare una escursione dai villaggi piuttosto che avventurarsi da soli.

Ma Marsa Alam, oltre le proprie stupende spiagge offre ben altro: opposto al mare c’è il deserto. Quindi se siete in vacanza al mare a Marsa Alam ricavate un po’ di spazio anche per un suggestivo safari nel deserto.

Lo spazio sconfinato di un deserto ai più superficiali potrà sembrare un noioso e monotono susseguirsi di dune, ma questa immensità è in realtà piena di vita e godere di un tramonto tra le dune è sicuramente una esperienza unica.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEstate 2014: i cocktail che faranno tendenza
Articolo successivoVacanze in Croazia: passeggiare per Spalato
Blogger e appassionata viaggiatrice scrive per BlogVacanze.com dal 2012. Sara viaggia molto durante l'anno attraverso tutti i continenti e al suo ritorno condivide le sue esperienze di viaggio e racconta le sue vacanze ai nostri lettori, scrivendo dei fantastici articoli contenenti utili consigli di viaggio. Inoltre Sara è anche un'assidua ricercatrice di informazioni per viaggi che poi condivide con i nostri lettori tramite i suoi post.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome qui