La leggenda delle Terme di Saturnia

0
296

Il mito narra che il dio Saturno si adirò con gli uomini perché questi erano costantemente in guerra tra loro; prese un fulmine e lo scagliò sulla terra, facendo zampillare dal cratere di un vulcano un’acqua sulfurea e tiepida che allagò le città e spense le contese e da quel giorno gli uomini nacquero più saggi e più felici.
Un’altra leggenda narra che il prode paladino Orlando, dopo aver visitato la zona scoprendo l’acqua tiepida che zampillava da una roccia, si lavò e vide che le sue ferite guarivano. Quindi conficcò la sua spada nella vasca termale e disse “acqua che stai qui a Saturnia, scendi nella vallata e medica le ferite”
L’acqua “miracolosa” di Saturnia é sopravvissuta nei secoli, cantata dagli Etruschi e dai Romani, e teatro di queste leggende di rinascita e benessere, situata nel cuore della Maremma toscana, dove l’acqua ricca di zolfo e sostante depurative per la pelle, zampilla ancora a 800 litri al secondo ad una temperatura di 37°, é oggi una piacevole ed esclusiva vacanza per recuperare salute e relax in un luogo magico e fiabesco.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome qui