Mauritius: le spiagge più belle

1
830

mauritius11

Ricca di paesaggi e stupendamente verde e varia al suo interno, Mauritius ha anche una vasta scelta di spiagge in grado di soddisfare ogni tipo di bagnante.

Al nord si trovano le spiagge riconosciute unanimemente come le più belle, ma anche le spiagge più frequentate dai turisti e dove si concentrano maggiormente i villaggi che le hanno scelte, oltre che per la bellezza, anche per il clima particolarmente mite che si gode in questa parte dell’isola.

mauritius-12

PEREYBERE

Questa piccola spiaggia si trova a metà strada tra Grand Baie e Cap Malheureux ed è amatissima per la sabbia finissima e l’acqua cristallina, oltre che per la vicina barriera corallina. Anche gli amanti degli sport acquatici la apprezzano grazie ai fondali piuttosto profondi.

TROUX AUX BICHES

trou-aux-biches

Il nome di questa spiaggia è quello dell’antico villaggio di pescatori che vi si affaccia e deriva dal fatto che in passato venivano qui i cervi ad abbeverarsi. La spiaggia è molto conosciuta anche dagli italiani ed infatti molto affollata.

Per chi non ha mai avuto il coraggio di provare delle immersioni ma vorrebbe ammirare i fondali di questo mare qui potrà provare anche l’escursione con il Blue Safari Submarine : un piccolo sottomarino che si immerge fino a 30 metri di profondità facendovi scoprire la bellezza della barriera corallina.

POINTE AUX CANNONIERS

Una fine lingua di terra che si sporge verso il mare nella punta nord ovest dell’isola di Mauritius che prende il nome dai cannoni dell’artiglieria francese un tempo posizionati proprio qui a difesa dei possedimenti. Il promontorio si affaccia sulla fantastica spiaggia di Mont Choisy sicuramente una delle spiagge più belle dell’isola.

GRAND BAIE

GRAND BAIe

Un porticciolo turistico su un’enorme baia nella quale la grande spiaggia è attrezzata per ogni tipo di sport acquatico in quanto punto ideale per fare vela, surf e immersioni.

TROU D’EAU DOUCE

Qui si è stanziato uno dei primi insediamenti olandesi dell’isola formando un piccolo villaggio percorso da stretti vicoli. In questo punto dell’isola vale la pena inoltrarsi fino alla stupenda Grande Cascata Sud-Est e verso il Tempio Indiano.

Con pochi minuti di barca si può arrivare anche all’Ile aux Cherves, un’isolotto dove ancora oggi vivono cervi in libertà e che ha delle spiagge veraemente da sogno di sabbia impalpabile e incorniciate da arbusti di Casuarina.

FLIC EN FLAC

Altra spiaggia conosciutissima dai vacanzieri italiani ha il pregio di essere ben coperta dagli alisei godendo così di un clima mite tutto l’anno. Negli ultimi anni da piccolo villaggio di pescatori Flic en Flac si è trasformato in uno dei centri turistici più apprezzati e frequentati dell’isola di Mauritius.

Anche gli amanti delle immersioni la adorano dato che qui la visibilità sott’acqua arriva fino a 40 metri donando un punto di vista particolare sulla barriera corallina: qui si trovano 2 dei punti di esplorazione subacquea più apprezzati dell’isola: la cattedrale e la muraglia serpente.

BLUE BAY

blue bay

A pochi chilometri a sud est da Mahebourg si trova quest’altra perla dell’isola di Mauritius. La spiaggia ha sabbia candida, acque calme dalla temperatura piacevole ed è incorniciata da alberi di Filaos.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMangiare a Berlino: Cosa e dove?
Articolo successivoWeek end Marrakech: cosa vedere
Blogger e appassionata viaggiatrice scrive per BlogVacanze.com dal 2012. Sara viaggia molto durante l'anno attraverso tutti i continenti e al suo ritorno condivide le sue esperienze di viaggio e racconta le sue vacanze ai nostri lettori, scrivendo dei fantastici articoli contenenti utili consigli di viaggio. Inoltre Sara è anche un'assidua ricercatrice di informazioni per viaggi che poi condivide con i nostri lettori tramite i suoi post.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome qui