Alla scoperta dei 10 castelli più belli d’Italia

0
2269
Castel Sant Angelo tra i castelli più belli del mondo

Un viaggio magico nel mondo incantato dei castelli più belli d’Italia.

Viaggiare apporta alla nostra vita bellissimi momenti che costituiranno la cornice dei nostri più piacevoli ricordi. Si sceglie di viaggiare per svariate ragioni, ma una accomuna tutti i viaggiatori: la voglia di staccare dalla propria routine per farsi trasportare e vivere alcuni giorni sospesi in una realtà parallela.

Quando si parla di “castelli”, si pensa subito a re e regine, a principesse, a balli reali, a maghi e draghi. Si inizia subito a far viaggiare la mente e a sentirsi parte di un mondo parallelo… quasi magico.

A tal proposito, l’Italia è un Paese ricco di storia, cultura e monumenti e, di certo, i castelli che vi si trovano, sono tutti estremamente suggestivi. Per questo, abbiamo pensato di enumerare di seguito i 10 castelli più belli che, secondo il nostro punto vista, almeno una volta nella vita, vale la pena visitare.

CASTELLO DI ROCCA CALASCIO, L’AQUILA, ABRUZZO

Castello di Rocca Calascio: le immagini sarebbero troppo riduttive per mostrare la bellezza che si può scorgere arrivando sull’altura per ammirare il castello.

Nel cuore del Parco del Gran Sasso e Monti della Lega, sorge Rocca Calascio a più di 1400 metri d’altezza. Di origine medievale è considerato uno dei castelli più elevati d’Italia ed è sicuramente il simbolo dell’Abruzzo. Il suo valore paesaggistico, oltre ad essere molto suggestivo, costituisce una della principali mete turistiche.

Per chi ama i borghi antichi, la natura, le viste mozzafiato è il posto perfetto.

Per le sue caratteristiche suggestive è stato anche il set di diverse rappresentazioni cinematografiche; per citarne alcune, si ricorda “Il nome della rosa”, “The American” con Clooney, “L’orizzonte degli eventi” e altri documentari.

castelli-italia-rocca-calascio

CASTEL SANT’ANGELO, ROMA, LAZIO

“Quanto sei bella Roma…”  così recita Venditti in una delle sue più celebri canzoni. In effetti, Castel Sant’Angelo risulta essere una delle tante meraviglie della città e con la sua bellezza lascia di stucco qualsiasi passante. Situato a pochi passi da San Pietro, accompagna Roma nella sua storia millenaria.

Incastonato in una cornice perfetta nel centro storico di Roma Castel Sant Angelo è tra i castelli più belli e famosi del mondo.

È stato trasformato varie volte nel corso del tempo sia nel suo aspetto architettonico sia nella sua funzione. Di fatti, inizialmente era considerato un monumento funerario (Mausoleo di Adriano); soltanto in epoca medievale divenne “castello” fortificato, ma anche carcere, dimora rinascimentale in cui operò anche il grande Michelangelo ed attualmente è un museo. Da non dimenticare che è anche il luogo dove Tosca si gettò dalle alte mura, scena centrale della grande opera di Puccini.

Impossibile non notarlo se ci si accinge a fare una passeggiata sul lungo Tevere. Uno spettacolo che non ha bisogno di intervalli né di giorno né di sera. Certo è che, al calar della notte, fare una passeggiata ed ammirarlo è sicuramente più romantico.

CASTEL DELL’OVO, NAPOLI, CAMPANIA

“Vedi Napoli e poi muori”. Inutile parlare della bellezza dell’intera città data anche dal noto e antichissimo castello. Si trova di fronte a Via Partenope, tra i quartieri di San Ferdinando e Chiaia e rende suggestivo il panorama che si intravede dal golfo.

Un’antica leggenda narra che il castello dell’Ovo venga così denominato grazie a Virgilio che si suppone nascose in questo luogo una gabbia con un uovo incantato. Castello, storia, mare, sole, cibo: un mix di ingredienti che si congiungono all’unisono per un viaggio o una vacanza indimenticabili.

i castelli più belli d'Italia castel dell'ovo Napoli

CASTELLO ARAGONESE, ISCHIA, CAMPANIA

Il Castello Aragonese si trova nella parte orientale dell’Isola d’Ischia. È situato su un isolotto e per accedervi bisogna oltrepassare un traforo scavato nella roccia e voluto dal Re Alfonso V d’Aragona.

Raggiunge un’altezza di 113 metri sul livello del mare ed il percorso d’accesso al castello è di 400 metri circa, per di più illuminato da alti lucernari. Il tratto successivo è costituito da una mulattiera che si snoda all’aperto e conduce alla sommità dell’isola.

Oltre a poter ammirare i suoi splendidi giardini, c’è la possibilità di farsi trascinare da un fantastico panorama: una vista mozzafiato che si estende dal Cilento alle isole pontine. Un luogo intriso di storia e meraviglia, giustamente fa parte della top ten dei castelli più belli d’Italia.

CASTELLO SCALIGERO, SIRMIONE, LOMBARDIA

Al Nord, precisamente a Sirmione in Lombardia, si trova uno dei castelli più affascinanti e visitati d’Italia. Si tratta del Castello Scaligero, bagnato su tutti i lati dal Lago di Garda. Le massicce torri e le mura che circondano questo fantastico castello sono una chiara testimonianza per le merlature a coda di rondine. Questo magico luogo è famosissimo per tre ragioni: la sua storia, il museo al suo interno e la leggenda che racchiude l’emblematica costruzione.

Per ciò che riguarda la sua storia, la prima costruzione della rocca del castello Scaligero la possiamo far risalire tra l’inizio e la metà del XIII secolo circa, molto probabilmente eretta utilizzando le rovine di una fortificazione di origine romana. L’ordine di realizzare questa fortificazione fu dato dal podestà di Verona, conosciuto come il Mastino della Scala, così era chiamato Leonardino della Scala

Il Castello Scaligero fu costruito con la funzione di difendere il territorio circostante e di un controllo portuale, in quei tempi Sirmione era esposta frequentemente ad attacchi e aggressioni, in quanto la posizione molto esposta della città, favoriva questo tipo di eventi. 

Inoltre, al suo interno vi si può visitare il lapidario romano e medievale ed apprendere tutte le informazioni circa la rocca.

Per i romantici, una triste leggenda narra che nelle notti tempestose l’anima di un giovane innamorato Ebengardo vaghi tra le mura del castello in cerca della sua amata Arice.

CASTEL DEL MONTE, ANDRIA, PUGLIA

Castel del Monte è forse uno dei castelli più conosciuti d’Italia. La Puglia, stupenda regione meridionale, ospita questo edificio ad Andria. Fu edificato anch’esso nel XIII secolo dall’imperatore Federico II su una collina a 540 metri per prevenire gli attacchi dei nemici. Ha una pianta ottagonale con una torretta a sua volta ottagonale per ogni spigolo.

In realtà, non si tratta di un normale castello. Di fatti, la sua funzione è allegorica. Circa l’ipotesi della sua funzione si sono susseguite diverse teorie, ma la più attendibile è quella che, come studiosi hanno attestato, il castello fu fatto costruire come luogo di cura del corpo e benessere sul modello dell’hammam arabo. Ad ognuno, dopo la visita, l’opinione circa la sua edificazione.

CASTELLO SFORZESCO, MILANO, LOMBARDIA

Castello Sforzesco: il simbolo d’eccellenza della città di Milano. Sorge fuori il centro storico della città e la sua storia, la sua maestosità, la struttura architettonica ne fanno un vero e proprio spettacolo da non perdere. La struttura architettonica risale al XV secolo e fu il signore Francesco Sforza, Duca di Milano, a farlo erigere. Tra il 1890 e il 1905 venne restaurato grazie a Luca Beltrami ed attualmente è sede di istituzioni culturali e rilevanti musei. 

E’ assolutamente uno dei castelli più belli d’Italia. Importante non solo per la sua struttura di stile trecentesco, ma anche per la storia che racchiude in sé l’edificio monumentale.

Grandi personaggi storici come Napoleone, la famiglia degli Sforza e degli Asburgo sono stati i principali protagonisti del castello. Assolutamente da visitare per chi ama fare un tuffo nel passato.

CASTELLO DI MIRAMARE, TRIESTE, FRIULI VENEZIA GIULIA

Raffinatezza ed eleganza.

Il Castello di Miramare, a Trieste, fu eretto come residenza della corte Asburgica e si affaccia sul golfo di Trieste. Il suo nome MIRAMARE è l’italianismo proveniente dagli stessi dominatori di origine spagnola: infatti, in castigliano “mira el mar” che, in italiano, corrisponde a “guarda il mare”. Un castello come museo in cui oltre a poter ammirare tesori storici, ci si immerge in una bellezza senza tempo.

CASTELLO FORTE DIAMANTE, GENOVA, LIGURIA

Il Forte Diamante è sicuramente uno dei più imponenti.

Posizionato su alture, prende il nome dal monte su cui è stato eretto tra il 1756 e 1758. Protagonista di lotte e dominazione francese, è raggiungibile esclusivamente a piedi lungo un sentiero che inizia dal Forte Sperone (un’altura vicina al castello) e continua attraversando altre due alture. Per chi ama fare lunghe passeggiate a contatto con la natura ed immergersi nel verde, visitare questo edificio è assolutamente d’obbligo.

CASTELLO ESTENSE, FERRARA, EMILIA-ROMAGNA

Una vera meraviglia. Facendo un giro nel centro della città, è impossibile non notare il suo splendore.

Il Castello Estense di Ferrara, eretto nel 1385 dal marchese Niccolò II D’Este, fu il fulcro del potere politico e militare della città. Dalla fine del ‘400 divenne la residenza della famiglia estense. È da visitare anche per le sue sale Cinquecentesche che offrono dei sublimi affreschi in stile rinascimentale. Oggi e sempre sarà ricordato come uno dei simboli caratterizzanti la città

DA NORD A SUD, DA OVEST A EST, l’Italia vale la pena di essere interamente visitata. Ogni luogo ha una sua particolarità, una sua storia da raccontare, un suo panorama, una sua bellezza, un suo accento, una sua tradizione. Oggi scopri i 10 castelli più belli d’Italia.