BOLSENA E L’INFIORATA

0
751

Una ottima occasione per trascorrere una giornata, e magari un fine settimana, sul lago di Bolsena è in occasione del Corpus Domini e della tradizionale Infiorata di Bolsena.

Sappiamo che già gli etruschi ed i romani, le prime popolazioni che abitarono il lago, erano soliti rendere omaggio con fiori profumati, petali, erbe aromatiche e foglie di piante alle divinità ed i loro sacerdoti durante i riti sacri.

Quindi la storia dell’Infiorata di Bolsena si perde per così dire nella notte dei tempi.

Dobbiamo a papa Urbani IV l’istituzione della festività del Corpus Domini nell’anno 1264, cioà un anno dopo il miracolo eucaristico di Bolsena. Per la processione le vie vennero abbellite ed adornate non solo con tappeti e pitture ma anche con piante e fiori.

E’ soprattutto dagli inizi dell’800 che nel giorno del Corpus Domini tutte le vie di Bolsena percorse dalla processione – un percorso di 3 chilometri – sono praticamente un tappeto di fiori freschi raccolti anche nelle campagne intorno al lago. La raccolta e la scelta delle immagini da rappresentare  e tutta la preparazione è nelle mani degli abitanti del lago che sono orgogliosi di mantenere viva la tradizione e di essere gli artefici di opere d’arte.

Anche quest’anno Bolsena attende tutti er questa celebrazione e per un bellissimo fine settimana su uno dei laghi più belli del Lazio.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.