Viaggi nel deserto: un paesaggio da scoprire

Sahara-Deserto

In molti lo considerano inospitale e non adatto ad una vacanza eppure il deserto è uno degli ambienti più affascinanti che si possano visitare se guardato nella giusta direzione.

Paesaggi immensi e tanto silenzio vi regnano, e forse questo, nell’epoca del caos e delle vacanze in villaggi turistici con animazione 24 ore su 24, finisce per non essere compreso appieno come un vero dono.

Sì perché un vero viaggio nel deserto rappresenta, come sono convinti i Tuareg, un vero viaggio nella propria anima. Nel deserto non si può non staccare la spina e perdesi tra le immense dune di sabbia.

Per provare un viaggio di questo genere non si deve essere necessariamente degli Indiana Jones, perché le proposte turistiche i oggigiorno sono varie e vanno dalle formule brevi e soft a quelle più avventurose.

Vi proponiamo quindi alcune alternative interessanti per poter vivere un viaggio nel deserto.

1- Il deserto in Egitto.

desert-egitto

E’ sicuramente una delle alternative più conosciute data la vicinanza e anche l’apprezzamento che l’Egitto riceve per le zone del Mar Rosso e del Nilo con le sue crociere. Ma soprattutto è proprio in Egitto che si può godere del signore dei deserti: il Sahara.

Partendo dal Cairo si possono scoprire numerosi panorami che vanno dalle distese secche color ocra, alle aride terre grigie, stupende oasi che si aprono nel nulla come la famosa Siwa con i suoi alberi verdi carichi di frutta. Poi ancora laghi salati, il Gran Mare di Sabbia dove non esiste traccia umana e le immense dune si susseguono per arrivare poi al Deserto Bianco che custodisce tra la sabbia spettacolari formazioni rocciose erose dal vento e dalla sabbia stessa.

2- Il deserto del Marocco.

morocco-desertSe l’idea di partire dall’Egitto per visitare il Sahara non vi attira, potete sempre optare per la via occidentale del Marocco, magari dalla città di Ouarzazate e dirigendosi a sud verso la Valle del Drah, per arrivare a Zagora vera “porta d’ingresso” al Sahara.

Da qui si raggiunge Erg Chebbi con le sue mastodontiche dune alte anche 300 metri. Superate le dune e puntando verso nord si arriva invece alle Gorges du Todra in un ambiente roccioso fatto di profonde gole scavate negli anni dal passaggio del fiume.

3- Il deserto della Tunisia

tunisiaA due passi da noi, sempre più scelta dagli italiani per l’economicità dei pacchetti turistici, la Tunisia può essere un’ottima alternativa per avvicinarsi all’ambiente del deserto anche solo con piccole escursioni dai villaggi. Un’alternativa interessante poi, può essere imparare a guidare un 4×4 tra le dune e sentirsi per un giorno un avventuroso pilota della Parigi-Dakar.

4- Il deserto dell’Oman.

oman desertoUn paese diviso tra il blu del mare ed il terreno arido e roccioso del suo interno. Partendo da Muscat attraverserete spiagge da sogno di sabbia bianca incorniciato da alte catene montuose. Proseguendo verso l’interno, e allontanandosi dal mare, si arriva al Wahahibah Sand un deserto riconoscibile per le sue lunghe dune che come enormi lombrichi procedono parallele fino ad arrivare all’oasi di Al Hamra. Suggestiva anche una passeggiata sul sentiero panoramico del Wadi Ghul, definito da molti il Grand Canyon dell’Oman.

Marocco: Meknes la timida città imperiale

Vacanze in Marocco

A Meknes si respira un’aria diversa. La definizione di Città Imperiale del Marocco è costata in autenticità ad altre città come Marrakesh o anche Fez, prese d’assedio da hotel, negozi occidentali e turisti che si ammassano curiosi nei Suq.

Questo non è successo a Mekness, stupenda Città imperiale rimasta lievemente al di fuori delle rotte turistiche e ancora poco fornita di sistemazioni alberghiere.

Da qui si passa in escursione, ma non ci si ferma e tra le sue strade si respira ancora l’aria del Marocco che profuma di spezie. Oltre questo Meknes ha un ulteriore pregio: è la prova tangibile che il Marocco non sia una terra arida e polverosa.

Vacanze in Marocco

 

Tutto il territorio che la circonda è verdeggiante e offre una varietà unica di panorami. Meknes è “la città verde” che dal suo altopiano fertile guarda i territori più aridi che la circondano in assoluta tranquillità.

Circondata da 25 km di mura e meno affollata delle sue cugine è il punto di partenza ideale per approfondire la conoscenza del Marocco centrale e partire poi per un tour delle Città imperiali. Il cuore di Meknes è la sua enorme piazza al centro della Medina: Place el-Hedim. A sud della piazza potrete ammirare una delle porte meglio conservate del Marocco, un tempo ingresso alla città imperiale voluta da Moulay Ismail.

Vacanze in Marocco

Vicino a questa piazza si trova il suq che tanto attira i turisti, ma dove comunque si concentra la vita commerciale di ogni città marocchina. Come piccoli formicai colorati i suq espongono spezie e merci di ogni genere, e passeggiare per quei vicoli è un vero viaggio di sensi tra odori, urla dei venditori spallate con i passanti, alcuni frenetici e svelti, altri lumaconi tranquilli che ammirano il paesaggio.

Attraversato il suq di Meknes vi consiglio una visita alla Medersa Bou Inania l’elegante scuola coranica di Mekness, dal soffitto in legno e dagli stucchi pregiati. Salendo sul tetto si ammira uno stupendo panorama che affaccia sulla città ma anche sulla bella Grande Mosquee.

Costruzione architettonicamente interessante anche l’Heri es-Souani dove un tempo venivano custoditi i cavalli dell’esercito (più di 12.000) ma fungeva anche da granaio della città.

Vacanze in Marocco

 

Ogni angolo della città grida un glorioso passato che alla luce del giorno sembra esplodere di vita, ma che dalle 22 in poi si spopola totalmente.

Se siete alla ricerca di magiche sensazione Meknes è quello che cercate, se invece non potete fare a meno della vita notturna questa città non può offrirvi molto, a voi scegliere le opzioni di viaggio.

Week end Marrakech: cosa vedere

Marrakech-blogvacanzeMarrakech è una delle più conosciute e apprezzate città del Marocco. Marrakech è sicuramente, tra le città del Marocco, quella più europeizzata, mantiene comunque molte bellezze e monumenti del mondo arabo spesso inseriti anche tra i Patrimoni dell’Unesco.

Conosciuta come la “Perla del Sud”, Marrakech ha il vantaggio di essere raggiungibile comodamente dall’Italia sia con voli di linea che con lowcost: l’Easy Jet ad esempio collega Milano alla città marocchina. I facili collegamenti permettono di poter organizzare in tutta tranquillità anche semplicemente un weekend o comunque una vacanza breve.

Ma cosa vedere a Marrakech senza perdere tempo nel vagare tra la folla vivace di questa città?

1- Palazzo Bahia

palazzo-bahia-marrakechNon perdete sicuramente uno dei palazzi più belli di Marrakech: Palazzo Bahia. Entrando tra le mura di questo edificio vi ritroverete immersi nella vita degli alti ranghi marocchini del XIX secolo. Tipico esempio di architettura in stile Noveau Riche Orientale, sembra sia stato costruito per ospitare l’immenso Harem di Si Ahmed ben Musa. La struttura comprende ben otto ettari di giardini ma anche stanze dai ricchi decori e cortili piastrellati.

2- Moschea Koutoubia

Mosquée KoutoubiaCostruita nel 1150 dc rappresenta la più grande moschea di Marrakech. Merita una fotografia lo stupendo minareto che è anche il più grande e antico dei minareti rimasti al mondo. Nonostante sia un luogo sacro, l’accesso è permesso ai turisti a condizione di avere un abbigliamento adeguato al posto

3- Giardini Majorelle

marrakech-jardin-majorelleUno stacco di assoluto relax dalla vita caotica della città. Questi giardini hanno una storia piuttosto recente, essendo stati progettati nel 1920 dall’artista francese Majorelle. Una piccola isola dove ammirare giochi d’acqua e ben 300 diverse specie di piante subtropicali.

4- La Medina

Marocco_Marrakech_medina_by wikipediaNon si può fare a meno di perdersi nella Medina di Marrakesh (la parte vecchia), perchè qui si ammirano i ritmi e la vita del Marocco, e sempre qui si visitano i tipici Souk. Non se ne può prescindere, questi immensi labirinti sono un susseguirsi di bancarelle, colori, odori e venditori urlanti. Qui si nascondono le fregature da turista, ma qui si trovano anche tanti prodotti tipici del posto degni di essere acquistati come souvenir di viaggio. Cosa importante da ricordare è la contrattazione: nei Souk di Marrakech, come in tutti gli altri, è d’obbligo contrattare se non si vuole offendere il venditore.

5- Ali Ben Youssef Medersa

medersa-marrakechIstituzione vera e propria in Nord Africa, questa struttura rappresenta uno splendido e ben mantenuto esempio di scuola coranica del XVI secolo. Una struttura veramente complessa e ricca che sicuramente vi lascerà a bocca aperta. Oggi la scuola è chiusa, ma l’edificio è stato riaperto dopo un’accurata ristrutturazione in quanto importante edificio storico. (http://www.medersa-ben-youssef.com)

6- Palazzo El Badi

Palazzo El BadiPurtroppo se ne vedono solo i resti, ma questo basta a far ammirare quella che fu una delle dimore più ricche e sfarzose del Marocco. La costruzione del palazzo iniziò nel 1578 e ci vollero ben 25 anni per concluderla con le sue 360 camere ed i cortili rifiniti in oro e marmi pregiati. Il palazzo apparteneva al re Saadiane Ahmad al-Mansur e comprendeva anche un piccolo carcere nei suoi sotterranei. (http://www.palais-el-badi.com)

7- Tombe saadiane

Scoperta recente queste tombe risalgono alla seconda meta del XVII secolo. Arredate con raffinato legno di cedro non sono enormi, ma comunque affascinanti. Comprendono 3 stanze che custodiscono i corpi senza vita di almeno 70 membri della dinastia Saadi.

Questo sito è sempre piuttosto affollato quindi se decidete di visitarlo vi conviene dirigervi all’ingresso la mattina presto.

8- Giardini della Menara

Giardini della MenaraUn paradiso di palme, ulivi ed alberi da frutta a Ovest di Marrakesh adatti a chi vuole scappare dal caos cittadino. Costruiti nel XII secolo hanno, per un periodo, ospitato la famiglia del sultano che li utilizzava come residenza estiva.

Un week end a Marrakech

MarrakechMarrakech, città del Marocco tra le più amate dal turismo, non è poi così irraggiungibile anche solo per un week end. Ormai Marrakech è collegata all’Italia anche da voli low cost; questo permette di organizzare in qualsiasi momento dell’anno anche una breve vacanza economica in Marocco. Quella di Marrakech è una città viva che offre molto da vedere e con un sorprendente impatto visivo. Impressionante anche lo stacco tra città vecchia e città nuova. Essendo particolarmente ricca di cose da vedere, se vi trovate a Marrakech solo per pochi giorni programmate quello che dovete vedere. Secondo noi almeno 5 sono le tappe fondamentali da non perdere assolutamente.

Jeema el Fna

1-Jeema el Fna: la piazza principale, il vero centro della città fatto di costruzioni vecchio stile, artisti di strada e bancarelle. Carino ritornare in questa piazza anche in serata per un piatto di tipico cous cous. Da qui poi potete partire per le stradine che la circondano per provare un tipico caffè marocchino in uno dei tanti bar.

La Moschea Koutoubia

2-La Moschea Koutoubia: il centro religioso della città. Purtroppo possono entrare solo i musulmani, ma la vista dall’esterno è spettacolare e si può scattare comunque qualche foto.

SOUK IN MARRAKECH MOROCCO

3-Non potete mancare il colorato souk di Marrakech ideale per chi adora gettarsi nello shopping, ma anche per chi vuole immergersi nei profumi e nei colori del Marocco.

Giardini Menara

4-Spostatevi subito fuori dalle mura di Marrakech per visitare un altro dei posti più conosciuti e ammirati del Marocco: i Giardini Menara. Per vivere un momento assolutamente romantico vi suggeriamo di passeggiare nei giardini durante il tramonto per ammirare i colori del giardino e del deserto in tutto il loto splendore.

Giardino di Palmeraie

5-In centro città visitate il Giardino di Palmeraie, il giardino delle palme dove, se vorrete, potrete provare anche un giro in cammello, una piccola oasi di tranquillità nella caotica città di Marrakech.

Le più belle Ville e Case per una breve fuga nel lusso

Secondo molti esperti il mercato delle case vacanze di lusso è in continua crescita, soprattutto in questi ultimi anni. Infatti, pensandoci bene, anche nei posti più esclusivi, con un’ampia capacità di posti letto, si possono ammortizzare i costi e rendere così il soggiorno meno dispendioso. Come fare però per scegliere una villa o uno chalet? Abbiamo circoscritto la scelta ad alcune delle più belle e lussuose case vacanze al mondo, da chalet di montagna a tenute tropicali con piscine nel soggiorno, insomma i luoghi e le dimore più splendide per una breve fuga nel lusso.

Sol de Occidente in Costa Careyes, in Messico


Sol de Occidente in Costa Careyes, in Messico – E’ un’incredibile dimora arrampicata sulla punta di una piccola penisola a picco tra due spiagge incontaminate. Interamente circondato da una piscina a sfioro, questa casa dispone di sei camere, un bungalow privato ed una suite romantica all’interno di una torre.

Cove Spring House alle Barbados


Cove Spring House alle Barbados – E’ considerata la villa più ambita di tutte le Barbados ed è certamente all’altezza della sua reputazione; questa casa vacanze di lusso offre una spiaggia privata, dieci camere da letto, arredi firmati Ralph Lauren ed uno staff di 16 persone sempre pronte ad esaudire ogni vostro desiderio. Ancora non vi basta? Qui ci si può crogiolare al sole, sdraiati in veranda a bere cocktail sui diversi salottini all’aperto, vedere film nel cinema privato, fare il bagno nella piscina d’acqua dolce e curare il corpo e lo spirito nella spa: difficile qui non sentirsi in paradiso! Visitate il sito per avere informazioni più dettagliate su Villa Cove Spring House alle Barbados http://www.covespringhouse.com/

Forty Two a Queenstown in Nuova Zelanda


Forty Two a Queenstown in Nuova Zelanda – Si tratta di un appartamento su tre piani in pieno centro a Queenstown. Lo stile richiama quel look chic urbano dovuto anche ai materiali della Nuova Zelanda in chiave contemporanea. E’ il posto perfetto per tornare a casa dopo una lunga giornata in giro per questa selvaggia e caotica città. La dimora dispone di terrazza panoramica, camere elegantissime con servizi privati, e tra gli optional aggiuntivi si potrà usufruire di un assistente personale, di uno che privato o di servizio di catering personalizzato. Per affittare questa meravigliosa Villa tra i meravigliosi paesaggi della Nuova Zelanda visitate il seguente sito http://fortytwo.co.nz

Villa The Shore a Bali, Indonesia


Shore a Bali è elegante, sexy e moderna villa da affittare per le vacanze a Bali. Immersa in un grande e rigoglioso giardino tropicale dove trovate incastonate due splendide piscine dove rinfrescarvi dopo una calda giornata tropicale. La meravigliosa villa The Shore a Bali offre una fantastica vista sull’Oceano Indiano e propone comfort moderni, arredamenti e stili ricchi di sapori balinesi. L’ambiente è aperto, arioso, in completa armonia con la tranquilla atmosfera circostante. Assolutamente chic è la piscina che entra in soggiorno protetta da un pavimento in vetro. Il massimo del lusso e del relax per godere a pieno una vacanza a Bali, Indonesia. Visitate il sito per prenotare un soggiorno in questa fantastica villa a Bali http://www.villatheshore.com/

Villa Maha a Marrakesh in Marocco


Villa Maha a Marrakesh in Marocco rappresenta una vera fuga regale a pochi minuti dal centro nevralgico di Marrakesh. Immerso nel verde, sorge questo piccolo castello che rievoca negli arredi e nelle atmosfere le fiabe de Le Mille e Una Notte; le zone giorno sono arrotondate dalle volte delle cupole sul soffitto e si aprono su giardini fioriti e profumati. Proprio una dimora da sogno!

The Lodge a Verbier, in Svizzera


The Lodge a Verbier, in Svizzera. Questo rinomato chalet di lusso è stato inserito nel novero delle meravigliose strutture della Edition Virgin Limited e quindi in un’ambita posizione al vertice della scala dei viaggi di lusso. Il The Lodge è situato a pochi chilometri dalla famosa località sciistica svizzera di Verbier. Si tratta di un fantastico chalet con nove camere da letto interamente rifinite e ristrutturate in un moderno stile di montagna con uno staff di inservienti e personale di 9 membri. Le piste sono di fronte, basterà inforcare gli sci sulla porta per trovarsi subito sulle nevi di Verbier. Indirizzo The Lodge, Chemin de Plenadzeu 3, Verbier 1936, Svizzera, visitate il sito per prenotare e affittare il The Lodge http://www.thelodge.virgin.com

Bond House a Città del Capo


Bond House a Città del Capo è stata progettata da uno dei più famosi architetti del Sud Africa, Stefan Antoni. Le pareti in vetro lasciano entrare il sole e illuminano gli ambienti in un tripudio di luce, mentre le ampie terrazze allungano l’occhio sulla vista spettacolare di Camps Bay a Table Mountain. Questo appartamento di lusso offre anche piscina, ascensore, lounge bar e sette meravigliosi servizi igienici.

Sogno di Luce a Saint Tropez in Francia


Sogno di Luce a Saint Tropez in Francia non è una semplice villa, ma un Villahotel. Questa casa vacanze di recente costruzione si trova su una soleggiata collina che domina la Baia di Saint Tropez. Godetevi dunque la privacy di una dimora privata con i servizi ed i comfort di un hotel di lusso: il Villahotel è un concetto innovativo che sta ottenendo sempre più successo soprattutto per questo genere di ricezione esclusiva e raffinata. La villa include 6 enormi camere da letto con servizi privati, un ampio atrio e arredi lussuosissimi. La terrazza della piscina rievoca i sapori e le atmosfere del glamour e della mondanità tipici di Saint Tropez. Indirizzo: Le Pilon, Saint-Tropez, Provence-Alpes-Côte d’Azur 83990, France

Villa Turquesa a Cabo San Lucas in Messico


Villa Turquesa a Cabo San Lucas in Messico. Questa meravigliosa villa privata è una delle più ambite di tutta la costa messicana, nonché una vera e splendida sorpresa di Cabo San Lucas. Ha proprio tutto: vista sull’Oceano, accesso alla spiaggia privata, una grande piscina a sfioro, vasca idromassaggio e bar a bordo piscina. La capienza delle camere può raggiungere fino a un massimo di 18 posti letto, inoltre esiste un angolo lounge bar con divanetti a bordo piscina, il barbecue, cinema privato con impianto dolby surround e palestra. Che altro vi serve? Beh potreste fare una bella passeggiata nel giardino interno fino a raggiungere la bianca spiaggia privata per un tuffo nell’Oceano! Se questo non è il paradiso!

Tagomago Island a Ibiza in Spagna


Tagomago Island a Ibiza in Spagna. Avete mai pensato di poter affittare una isola intera a vostra completa disposizione per le vacanze? Amate le atmosfere eleganti e cercate una località tranquilla? Questa nuova casa vacanza unisce una breve fuga nel lusso con la vita mondana tipica di Ibiza. L’unico edificio presente sull’isola è moderno, con sofisticati arredi e servizi dagli altissimi livelli standard. Tagomago Island è garanzia di vacanze al top: solo pochissimi eletti si possono permettere una vacanza su un’isola privata del Mediterraneo! Non è da tutti i giorni affittare un’intera isola privata a Ibiza. Organizzate la vostra prossima vacazna a Ibiza affittando un soggiorno di lusso a Tagomago Island. Per maggiori informazioni per affittare Tagomago Island a Ibiza visitate http://www.tagomago-island.com/