Schiphol l’aereoporto di Amsterdam

0
947
“Dove nella metà del XIX  secolo c’era un lago ed nel XX secolo una base militare, oggi c’è Schiphol, l’aeroporto di Amsterdam, nonchè il principale aeroporto dei Paesi Bassi.
A Schiphol troverete un solo terminal, ma con tre aree di arrivo al piano terra e tre di partenza al primo piano, tutte divise in divise in tre zone. Per ogni terminal sono presenti specifiche aree per i fumatori, indicate da una segnaletica ad hoc, così come aree-gioco per bambini. Il percorso per raggiungere il gate di partenza è solitamente piuttosto lungo e si suggerisce di arrivare all’aeroporto con dovuto anticipo.
In collaborazione con il Rijksmuseum, i viaggiatori in attesa possono ammirare, in mostra sino al 2010 tra il settore E ed F, alcuni capolavori di maestri olandesi del secolo d’oro.
Vari negozi e un centro commerciale, nonché caffè e ristoranti rendono più gradevole l’attesa.
L’aeroporto di Schiphol ad Amsterdam è facilmente raggiungibile dal centro città con un treno che parte dalla Stazione centrale di Amsterdam e raggiunge l’aereoporto in circa 20 minuti. I biglietti ferroviari sono in vendita presso le biglietterie o i distributori automatici e non sono acquistabili a bordo del treno.
Oltre al treno, l’aeroporto di Schiphol è collegato ad Amsterdam con la linea di bus pubblici, la 370 –Interliner, che parte dal piazzale esterno all’aeroporto.
Da Schiphol sono disponibili anche diversi servizi di shuttle prenotabili anche online.