Oggi parliamo di Spagna!

443
La Spagna è separata dal resto dell’Europa dai Pirenei mentre a sud oltre lo stretto di Gibilterra si trovano le coste settentrionali dell’Africa. E’ un paese tutto da scoprire, la varietà espressiva della sua natura, il mistero delle sue metropoli e le sue colorite tradizioni, fusione di tante culture diverse, assicurano vacanze interessanti e ricche d’emozioni.
La Spagna è una Nazione che esercita un forte richiamo sul viaggiatore, però occorre visitarla con calma per scoprire in maniera graduale tutte le sue risorse.
Muoversi in Spagna significa esplorare le coste movimentate del Nord e quelle morbide del Mediterraneo oppure esplorare città festose e contemporanee, e lasciarsi coinvolgere nelle popolari “Fiestas” divertendosi con la popolazione locale sempre amichevole e disponibile.
La Spagna è un paese che è stato capace di fare grandi cambiamenti in questi ultimi anni, senza peraltro perdere le tradizioni e lo stile di vita che da sempre la caratterizza.
Tante sono le cose che si potrebbero scoprire di questa Nazione, sia per il carattere disponibile della sua gente ma anche per la sua storia che si ritrova in ogni città. La Spagna occupa un’area di 505.955 chilometri quadrati. La maggior parte della sua superficie è peninsulare, a quest’area bisogna aggiungere l’arcipelago delle Baleari a est e quello delle Canarie a sud.
La Spagna è divisa in 17 regioni autonome e due città a Statuto autonomo, Ceuta e Melilla, situate nell’Africa Settentrionale. La lingua ufficiale spagnola, parlata in tutto il paese, è il Castigliano. Esistono altre lingue ufficiali: il Catalano (parlato in Catalogna, Valencia e isole Baleari), l’Euskera (Paesi Baschi), il Gagliego (Galizia) e il Maiorchino (isole Baleari). La Spagna è una Monarchia Costituzionale dal 1978. E’ parte della Comunità Europea dal 1986.
La sua capitale è Madrid, dove risiedono il Re e il Governo della Nazione. Nella stessa città sono anche il potere legislativo (Senato e Camera dei Deputai) e quello giudiziario.
La cucina spagnola è molto conosciuta e apprezzata in tutto il mondo. Non si può parlare di una vera e propria cucina nazionale, ma di cucine regionali con caratteristiche a volte molto diverse.
L’Atlantico arricchisce di pesce, frutti di mare e crostacei la cucina dei paesi che vi si affacciano. Dalle fertili vallate provengono frutta e verdura in abbondanza. Nelle zone montuose si possono gustare deliziosi stufati a base di selvaggina, prosciutti, salcicce e fagioli. Ma per saperne di più, non si può fare altro che un salto in Terra di Spagna!
CONDIVIDI
Articolo precedenteRacconti di Viaggi e Vacanze
Articolo successivoLa leggenda delle Terme di Saturnia
Paolo Mazzara è un appassionato viaggiatore. Brama di avventura e di terre selvagge. Giardiniere, lettore, subacqueo, arciere tradizionale, amante del vino e appassionato di cucina. Prossimo grande progetto, il giro del mondo in 5 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.