Le Terre Misteriose degli Aztechi e dei Maya

0
567
Riviera Maya

Piramide Maya

Ogni singolo avventuriero sa bene che una tappa fondamentale dovrebbe essere il Messico. Non è un caso se questo splendido paese sia considerato ancora oggi la patria delle tribù più antiche e preziose del mondo, gli Aztechi ed i Maya.

Nonostante la connotazione sia assolutamente differente per interessi politici e assetti sociali, le rovine rimangono un punto fermo del paese, a conferma che la storia qui ha svolto un ruolo importante per tutto il centro america e a ricordarcelo ci sono le famose piramidi e le numerose testimonianze di epoca coloniale.

La natura bellissima, le spiagge incontaminate, le cime innevate dei vulcani e la storia ricca e pregnante di eventi, testimoniata dai monumenti Maya ed Aztechi, sono il paradiso misterioso di queste terre che, insieme alla cordialità della gente ed ai mari cristallini, ogni anno attirano orde di turisti da ogni parte del mondo; se aggiungete poi i prezzi bassi, i servizi eccellenti e un ottimo cibo, ecco che il Messico diventa il posto perfetto per una vacanza da sogno.

Veduta di alcune rovine Maya

Il vero simbolo dell’antichità del Messico è rappresentato dalle famose Piramidi dei Maya. Il paese è letteralmente cosparso da questi celebri e fastosi ruderi, ma solo pochi sono accessibili per le visite turistiche; molte infatti sono interamente coperte dalla fitta vegetazione tropicale che caratterizza la flora del paese, tanto che a prima vista sembrano solo semplici colline, mentre il manto cela indisturbato ruderi e resti di inestimabile valore.

Le più note ed illustri di tutte, nonché le più antiche, sono le piramidi di Teotihuacan, due delle quali, quella del Sole e della Luna, sono quasi perfettamente conservate, così come merita di certo una visita la Piramide dei Maya di Quetzalcoatl. Gli edifici sono posizionati come le stelle della costellazione di Orione, esattamente come anche le Piramidi di Giza; una strana coincidenza non trovate?!

La Piramide di Cholula è la più grande al mondo, supera per misure e volume anche la stessa piramide di Cheope, ma ciò che resta del maestoso monumento oggi è solo una piccola parte, il resto è purtroppo andato distrutto dal tempo e dalle intemperie.

Veduta panoramica di un tempio Atzeco

Un altro gruppo impressionante di piramidi si trova nei pressi della città di Oaxaca e anche nei pressi di Thule, prestigiosa capitale tolteca, regno incontrastato della cultura precolombiana, dove si trovano anche mitologiche creature rappresentate da enormi teste in pietra la cui simbologia tutt’ora è celata dal mistero.

Ma tra le tappe imperdibili a caccia delle Terre Misteriose dei Maya e degli Aztechi allora è d’obbligo aggiungere la ben più nota Chichen Itza, così come Palenque, Mitla e Uxmal, luoghi simbolo di queste civiltà ormai perdute, che sono ricordate in questi luoghi da monumenti di inestimabile valore.

Tutto torna, quando conosciamo a fondo la storia del paese; Città del Messico è stata fondata nel 1325 dagli Aztechi: la leggenda narra che gli Dei ordinarono agli Aztechi di fondare una città sulle rive del fiume Texcoco, così nel punto esatto dove avvistarono un’aquila (uccello sacro agli indiani) che mangiava un serpente, capirono che lì avrebbero gettato le fondamenta.

Riviera Maya

Oggi Città del Messico, capitale del paese, è una metropoli in continua ascesa nel Nuovo Mondo; da allora  i secoli e la storia l’hanno profondamente cambiata, ma il passaggio dei Maya e degli Aztechi è ancora presente con oltre 1400 monumenti e cimeli storici, 10 siti archeologici, ed ancora 8 università, numerose accademie, 80 musei, teatri, sale da concerti, parchi naturali e centri ricreativi, a conferma che qui la storia è mantenuta viva e presente ogni giorno.

Venire in Messico per scoprire le Terre Misteriose dei Maya e degli Aztechi è la vacanza più bella che possiate regalarvi, il riposo non è garantito ma il fascino che troverete in questi luoghi incantati, pregni di segreti e misticismo, vi ripagherà di ogni fatica.

tempio Maya

Per maggiori Info: www.visitmexico.com/it-it/

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome qui