martedì, Maggio 28, 2024
HomeConsigli di ViaggioQuanto si paga per visitare il Pantheon?

Quanto si paga per visitare il Pantheon?

Si discute se sia giusto o meno far pagare per visitare il Pantheon a Roma. Quanto si paga per visitare il Pantheon?

Secondo noi il Pantheon vale ogni centesimo che i funzionari statali vogliono farci pagare. I visitatori del Pantheon di Roma, uno dei monumenti conservati nel miglior modo al mondo, dovranno pagare un biglietto d’ingresso di 5€ (5,45$) da lunedì  3 Luglio.

Questa decisione è stata partorita dal Ministero del Turismo italiano. Sono esclusi dal pagamento i residenti, i minori e i disabili.

Questo ex tempio che ad oggi è una chiesa, presenta un muro esterno che ad oggi è ancora intatto, che sostiene una cupola che si trova a 43,3 metri di altezza (142 ft).

Il Pantheon attira milioni di  visitatori ogni anno, rendendolo uno dei maggiori luoghi d’interesse per i turisti che scelgono di visitare l’Italia.

Questa introduzione di un biglietto a pagamento fa parte di una iniziativa che ambisce a far aumentare gli incassi provenienti dai beni culturali italiani. Riteniamo giusto che il turista paga per visitare il Pantheon.

Il ministero del turismo ha deciso di utilizzare il 70% di queste entrate per svolgere i lavori di manutenzione e pulizia che richiedono questi siti. Il restante 30% invece verrà donato alla diocesi di Roma.

Tuttavia l’ingresso rimarrà gratuito per i fedeli durante le funzioni religiose.

La struttura attuale del Pantheon e le mura spesse sei metri, risalgono all’iniziale periodo di dominio dell’imperatore Adriano, che salì al potere nel 117 d.C. Il Pantheon continua ad essere sin da allora la più grande cupola di cemento non armato del mondo e troviamo alla sua sommità un lucernario circolare.

L’edificio sopravvisse agli attacchi barbarici che toccarono Roma e a partire dal 609 venne trasformato in una chiesa cristiana.

“Se deve sopravvivere per altri 2000 anni, ha bisogno di un po’ di soldi” questa è la dichiarazione rilasciata da un turista tedesco lo scorso venerdì. Questa dichiarazione è stata raccolta lo scorso Venerdì, proprio fuori dal Pantheon in uno degli ultimi giorni in cui l’ingresso era ancora gratuito.

Preservare e prendersi cura dell’arte e l’architettura è da sempre una grande sfida per un paese, l’Italia, che è il paese al mondo con più siti inclusi nella lista dei patrimoni dell’umanità dall’Unesco.

L’Italia da sempre per colpa della lenta burocrazia e dai bassi finanziamenti pubblici, affronta delle difficoltà per tutelare e conservare questi siti. Proprio per questo problema, queste misure sono state introdotte e i fondi serviranno perciò a combattere questo fenomeno che da sempre affligge l’Italia.

Alcuni Link Utili:

Per i biglietti potete visitare la piattaforma online del Ministero della Cultura.

Per tutte le informazioni riguardo la chiesa e la sua programmazione potete visitare il seguente sito ufficiale: www.pantheonroma.com

LEGGI ANCHE
- Advertisment -

I più letti

- Advertisment -

Consigli di Viaggio

- Advertisment -

Idee di Viaggio