Le 10 meraviglie del mondo naturale in Italia

La penisola italica non è solo patria di città fantastiche e specialità gastronomiche, anzi, essa custodisce anche delle meraviglie del mondo naturale uniche, meno note di altre mete turistiche, ma allo stesso modo degne di nota.

10. Lago di Braies, Alto Adige

Il lago di Braies è un bacino naturale che si estende fra le catene montuose italiane del Sud Tirol, ed è celebre per la limpidezza delle sue acque, con una superficie cristallina che diventa tutt’uno con il cielo sulla linea dell’orizzonte. Chi si trova sulle sponde del lago può ammirare e respirare un ambiente completamente naturale, in cui sembra quasi di toccare il cielo. Le acque cristalline sono di un verde smeraldo incontaminato, perfette per essere intrappolate in scatti indimenticabili.

Situato ad un’altitudine di 1494 metri è il lago naturale più grande delle Dolomiti, che si è formato a causa di una frana. Ottima meta per gli amanti delle passeggiate e di hiking: è possibile infatti seguire dei percorsi, attraversando foreste di pini che circondano il lago che condurranno alle spiagge della baia che sono tutte da scoprire. E’ la meta perfetta anche per gli amanti della fotografia per i colori unici che possono essere catturati in scatti indimenticabili.

9. Scala dei Turchi, Sicilia

L’Italia è patria di alcune delle più belle spiagge al mondo, ma nessuna di queste può competere con la meravigliosa Scala dei Turchi che si trova in Sicilia. La scala è costituita da una parete rocciosa, bianchissima e luminosa, quasi brillante, chiamata falesia, che si erge a picco sul mare, lungo la costa di Realmonte, in provincia di Agrigento. La sua giù particolare conformazione fisica naturale è stata resa ancora più particolare dagli agenti atmosferici nel tempo, in particolare dagli effetti del vento e dell’acqua marina. 

Si tratta di un vero e proprio anfiteatro naturale, il posto perfetto per un pic nic al tramonto, ammirando il sole calare nel magnifico Mar Mediterraneo. Una vista unica, da dover vedere almeno una volta nella vita. La spiaggia paradisiaca esalta ancora di più il candore della discesa rocciosa, che nell’insieme rendono questa meraviglia una tappa d’obbligo per gli amanti della natura.

8. Parco Nazionale del Gran Paradiso, Valle D’Aosta e Piemonte

Il Parco Nazionale del Gran Paradiso è uno dei parchi naturali più celebri italiani, meta ottimale per gli amanti delle bellezze naturali, dei panorami selvatici e dell’aria pura. Nel sito è possibile ammirare una natura sconfinata e incontaminata che si estende per circa 700 km² di vette maestose, laghi splendidi e la flora e fauna caratteristica della regione.

Il parco costituisce la meta da sogno per gli amanti delle scalate, con oltre 400 km di percorsi che attraversano e intrecciano le foreste, mentre durante il periodo invernale, per gli amanti della neve, è possibile sciare o fare snowboarding. Il parco è studiato nei minimi dettagli e organizzato al meglio, è possibile scegliere di intraprendere percorsi adatti alle proprie capacità e seguirli in tutta sicurezza, dal momento in cui essi sono ben segnalati. E’ la meta perfetta per gli amanti della montagna e di coloro che ricercano un po’ di silenzio e tranquillità.

7. Grotta Azzurra, Campania

La Grotta azzurra, localizzata sull’Isola di Capri, è una cava marina, una cavità carsica che si trova, con precisione, nel versante nord-occidentale dell’isola. Nella caverna naturale, l’effetto unico e magico che si può ammirare è dato dal riflesso che la luce del sole crea, entrando dall’esterno. Per vedere l’acqua cristallina, particolare per il suo blu molto intenso e luminoso, l’isola organizza quotidianamente delle gite con piccoli motoscafi.

L’entrata nella grotta è molto suggestiva e angusta: poco prima dell’entrata, la guida chiederà a tutti i passeggeri di stendersi, per evitare di urtare la testa contro la parte rocciosa d’ingresso. Si passerà in un secondo dal buio totale ad un’atmosfera celestiale, completamente blu. La grotta è lunga 54 metri e profonda dai 14 ai 22 metri. La Grotta Azzurra è un must da visitare, soprattutto per gli amanti della letteratura, infatti sia Plinio il Vecchio, nell’antica Roma, sia Mark Twain, nei tempi più recenti, l’hanno visitata. 

6. Lago di Garda, Trentino

Lago di Garda è uno dei laghi più grandi d’Italia, con una superficie di 370 km², da costa a costa, con una profondità massima di 346 metri. La superficie del lago è caratterizzata da acque trasparenti e limpide che si estendono per oltre 100 km lungo il litorale. Per i più atletici, o amanti delle lunghe camminate, è possibile ammirare la vista dalla pista ciclabile e pedonale che sembra sospesa sul lago e in alcuni punti da l’impressione di vedere le acque del lago sotto i propri piedi.

Il lago di Garda è in definitiva, un luogo unico dove trascorrere qualche giorno, perchè è la perfetta combinazione tra il meraviglioso lago, i monumenti storici e le aree limitrofe in cui si è creato un subclima del tutto particolare, perfetto per i visitatori in vacanza. E’ la meta perfetta per gli amanti degli sport estremi che hanno la possibilità di intraprendere diverse attività come la vela, il kitesurfing, il surfing, il windsurfing. Per gli amanti della pesca, è una meta da sogno in quanto il lago ospita numerose varietà di specie  di pesci diversi, che è possibile anche gustare.

5. Cascate del Mulino, Toscana

Per chi è in cerca di una vacanza “terapeutica”, le Cascate del Mulino sono la meta ideale. Vicine alla città di Saturnia, le cascate, che nascono da una fonte del tutto naturale, riscaldata geotermicamente che è impregnata di zolfo, elemento naturale che fa molto bene all’uomo. Le cascate con l’erosione dell’acqua che scende dalla sorgente, hanno creato delle piscine naturali che sono diventate poi delle spa all’aperto.

L’acqua della sorgente ha una temperatura costante di 37ºC, è terapeutica non solo per la pelle, ma è riconosciuto che abbia effetti benefici anche per le vie respiratorie. Sono un must da visitare perché sono completamente gratuite e molto grandi: è consigliato fare bagni per non più di 20 minuti continuati. La fonte ha circa 3000 anni e sgorga ininterrottamente, è il luogo ideale per chi vuole staccarsi dallo stress che regna nelle città, infatti l’acqua della sorgente è anche un naturale antistress, antiossidante naturale. 

4. Monte Etna, Sicilia

L’isola della Sicilia è famosa in quanto ospita uno dei vulcani che sono attualmente attivi: emette, infatti, ogni giorno del vapore scuro creando delle nuvole scure in cielo. Si tratta del vulcano più alto d’Europa, la cui ultima eruzione risale al 2017 e che, da allora, è sempre attivo. E’ una meta imperdibile non solo perché è uno dei vulcani più belli del mondo, ma soprattutto perché è possibile visitare il suo cratere: si può sorvolare il cratere, ammirando la vista dalla funivia, oppure si può effettivamente percorrerlo in alcuni punti. Per gli amanti del brivido e dell’adrenalina, è senz’altro un’esperienza imperdibile.

 3. Arcipelago de La Maddalena, Sardegna

L’Arcipelago della Maddalena è stato da molti definito “l’arcipelago perfetto” o “arcipelago per antonomasia” ed è costituito da più di cinquanta fra isole e isolotti, collocati nel Mar Tirreno, sulla costa nord-orientale della Sardegna. Le isolette sono così paradisiache che ricordano le isole esotiche con le acque incredibilmente cristalline che le circondano. Sono il luogo ideale per gli amanti delle spiagge desertiche e simil esotiche.

L’Isola della Maddalena è, fra queste isole, la più grande, con gli oltre 30 km di litorale, che è possibile scoprire a piedi o prendendo l’autobus locale per scoprire tutte le baie nascoste e le magnifiche spiagge come Monte Rena. Degna di nota è la Spiaggia di Cala Spalmatore con la sua spiaggia bianchissima. Caprera è la seconda isola per grandezza e ha delle spiagge paradisiache ed è caratterizzata da vicine foreste di pini che sono ideali per gli appassionati di hiking.

2. Val d’Orcia, Toscana

La Val d’orcia, che si trova nella regione Toscana, nel cuore rurale dell’Italia, è un’ampia valle che si estende vicino al confine dell’Umbria. Dalla valle è possibile ammirare fantastici panorami paesaggistici da centri urbani e da antichi borghi, tra i più belli d’Italia, come Pienza. Molto nota è la Strada di Valoresi: una delle strade italiane più iconiche, dove è possibile ammirare i cipressi, che si incorniciano i due lati della strada e le rigogliose colline variopinte di verde che caratterizzano tutta la vallata scoscesa, piene di distese di alberi di ulivo e vigneti. La Val d’Orcia è stata inserita nel patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO per la sua unicità.

1. Le Dolomiti, Italia Nord-Est

Le Dolomiti sono un insieme di gruppi montuosi delle Alpi Orientali italiane, appartenenti alle regioni del Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia, con una piccola parte compresa anche in Austria. La lunga catena montuoso è tra le più rinomate della categoria e soprattutto delle Alpi e custodisce vari parchi naturali, oltre il parco nazionale e uno dei più vasti comprensori sciistici che è possibile trovare in Italia. A partire dal 2009 anche le Dolomiti sono state inserite nel Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. 

La catena rocciosa risale al primo periodo del Mesozoico ed è il risultato di parziali formazioni coralline sottomarine, poi spinte in superficie alcuni milioni di anni fa; la sua punta più alta è la Marmolada con ben 3.343 m di quota. E’ un posto da visitare in quanto è proprio sulle Dolomiti che è possibile entrare in contatto con le bellezze naturali italiane. In cui è possibile, inoltre, percorrere dei percorsi di hiking unici, da cui è possibile ammirare panorami mozzafiato e praticare diversi sport invernali: sci invernale, le escursioni estive e le arrampicate.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDove andare per un week end romantico?
Blogger e appassionata viaggiatrice scrive per BlogVacanze.com dal 2012. Sara viaggia molto durante l'anno attraverso tutti i continenti e al suo ritorno condivide le sue esperienze di viaggio e racconta le sue vacanze ai nostri lettori, scrivendo dei fantastici articoli contenenti utili consigli di viaggio. Inoltre Sara è anche un'assidua ricercatrice di informazioni per viaggi che poi condivide con i nostri lettori tramite i suoi post.