Alla scoperta dei paradisi tropicali

6
84

Alcuni luoghi esotici dove rifugiarsi dalla routine quotidiana:
Chiudete gli occhi per un istante ora immaginate un caldo sole, una spiaggia con sabbia bianchissima, mare cristallino e acque calmissime, ideali per rilassarsi e nuotare in completa libertà, noci di cocco, uccelli variopinti e animali di ogni genere a fare da cornice.
Queste sono solo alcune delle mete esotiche ancora poco contaminate che riproducono perfettamente l’immaginario collettivo.

Las Perlas, Panama
Situato nel Golfo di Panama, la capitale Panama City è raggiungibile in pochi minuti di volo.
Las Perlas è rappresentato da un arcipelago di circa 220 isole di cui la maggior parte completamente deserte e disabitate, nonostante siamo nel Pacifico la conformità è quella dei classici scenari caraibici.
Il nome, Las Perlas, deriva dalla grande abbondanza di perle che si trovano in questi mari proprio è proprio qui che in passato fu ritrovata quella che è considerata la perla più grande del mondo, posseduta fra l’altro dalla mitica Elizabeth Taylor.

San Blas, Panama
Le isole San Blas entrano a pieno diritto in questo nostro elenco di paradisi tropicali immacolati, e offorno anche esse splendide spiagge, capanne di paglia e tutto il fascino di un posto dove il tempo sembra essersi fermato.
La bellezza selvaggia della costa rende quest’arcipelago imperdibile per chi decide di trascorrere qui la sua vacanza che sarà scandita solo dai ritmi della natura.
Ma ciò che rende indimenticabile questo posto è la possibilità di venire a contatto con la popolazione indigena di Kuna con la loro cultura e i loro stili di vita.
Qui gli indios vivono indipendentemente secondo le loro leggi e seguendo antichissime tradizioni, che si tramandano da secoli.

Koh Samui, Thailandia
Uno dei luoghi indiscutibilmente più belli della Thailandia, Koh Samui un autentico paradiso in terra a circa un ora di volo da Bangkok, una delle particolarità dell’isola è rappresentata dall’enorme quantità di palme da cocco, frutto che rappresenta la principale fonte di reddito degli abitanti.
Un viaggio nell’entroterra è un esperienza assolutamente da provare, verremo a contatto con l’alternarsi di incantevoli paesaggi e caratteristici villaggi immersi in sterminate piantagioni di palme con spettacolari panorami.

Isole Cook, Polinesia
E’ un arcipelago di 15 isole immerse nell’Oceano Pacifico, al centro del Triangolo Polinesiano formato da Hawaii, Nuova Zelanda e l’Isola di Pasqua, sono considerate una delle mete marittime più belle del mondo, lontane dal turismo di massa che assale le Fijii per es., un luogo dove i sorrisi degli abitanti sono ancora sinceri.
Stiamo parlando di aree ancora incontaminate, il paesaggio di queste terre varia da quello montuoso di Rarotonga (la più grande) percorsa al suo interno da valli in cui scorrono limpidi ruscelli, ai banchi corallini e agli atolli piatti quasi completamente coperti dalle onde più grandi nella parte meridionale dell’arcipelago.

Belize
Una barriera corallina di 322 km, sabbia finissima e acqua trasparente, questo è il biglietto da visita del Belize, piccolo stato del Centroamerica che affaccia sul Mar dei Caraibi, un luogo che nonostante la sua sconvolgente bellezza, ancora oggi è considerato al di fuori delle usuali mete turistiche.
Incorpora nel suo paesaggio isole disabitate, km di spiagge da sogno, oasi naturali di rara bellezza dove si può trascorre una vacanza di totale relax fatta di intere giornate all’insegna dell’ozio o scegliendo una delle innumerevoli escursioni in siti archeologici di assoluto fascino.

SHARE
Previous articleUn viaggio a New York City: le attrazioni più gettonate!
Next articleVoglia di Avventura al Rio Indio Lodge

Sono un inesauribile ed accanito viaggiatore appartenente alla categoria fai da te, adoro scoprire nuovi posti ed entrare in contatto con nuove culture catturare immagini, espressioni, colori, anche il più piccolo particolare è difficile che sfugga all’occhio vigile della mia Nikon sempre pronta a catturare emozioni.
Giro per il mondo ed ogni volta che torno il mio bagaglio è pieno di esperienze, ricordi e una sterminata voglia di ripartire.

6 COMMENTS

  1. Che belle foto!!!!! Mi viene voglia di andare in uno di questi “paradisi” appunto.
    Allora andiamo per esclusione a Koh Samui ed in Belize ci sono già stata (e confermo a pieno la loro bellezza), non mi resta che scegliere un altro di questi splendidi posti. Si accettano consigli…..

    • Cara Christie innanzitutto ti ringrazio per i complimenti, poi posso suggerirti Panama in particolar modo i 2 posti mensionati, se sei un amante del mare e della natura è in una delle due località che devi recarti, troverai dei luoghi dove ti sembrerà di essere lontana anni luce dalla vita caotica estressante delle grandi metropoli. Mare stupendo e verde in enorme quantità stimo parlando di un posto indimenticabile, prova e vedrai!!!

  2. Concordo in pieno, prima di tutto Panama è uno dei pochi posti, aimè, rimasti sulla terra dove si può ancora trovare una natura incontaminata, ho girato molto per il mondo e il verde che ho visto a Panama l’ho trovato in altre poche zone. In questi luoghi avrai la possibilità di venire anche a contatto con una cultura antica e molto affascinante, altra cosa che non guasta la cucina è molto buona ho mangiato del pesce veramente buono!!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here